SatLex Digital - italiano [it]
®
  Sabato | 04/07/2020
Indice  |  Mappa del sito  |  Lingue  |  Contattami  |  Disclaimer

Tecnologia :: Domande e risposte (FAQ) :: FAQ - Ricevitori

A cosa serve la regolazione dell’LOF (Oscillazione di frequenza locale)?
LOF sta per oscillatore di frequenza locale ed è prodotto in MHz oppure in GHz.

I segnali lanciati da un satellite hanno un'alta frequenza, quando raggiungono sulla terra il convertitore LNB piazzato su una parabola satellitare (antenna). I segnali vengono rafforzati dal convertitore LNB, una filtrazione e un'applicazione della frequenza stessa in una più bassa. Questo perché se i segnali ad alta frequenza venissero trasmessi attraverso un cavo coassiale, essi sarebbero inutili dopo pochi metri (2 - 3 metri).
Per evitare questo problema, viene prodotta una frequenza aggiuntiva nell'LNB (LOF) che venga mescolata all'alta frequenza. In questo modo è possibile attraverso il cavo coassiale trasmettere una frequenza che non è soggetta a perdite se non solo in caso di cavi troppo lunghi.

Secondo il tipo di LNB e della zona di frequenza ricevuta, la frequenza stessa può a sua volta essere calcolata diversamente in uscita dal convertitore LNB:

Nella banda Ku per esempio vale:
frequenza di ricezione del decoder = frequenza di trasmissione del satellite - LOF

Nella banda C vale invece:
frequenza di ricezione del decoder = LOF - frequenza di trasmissione del satellite

Pagina 7 / 8
Copyright © 1996-2020 SatLex® - Chris Mitiu (TriaxMan) / www.satlex.it / Tutti i diritti riservati.