SatLex Digital - italiano [it]
®
  Lunedì | 26/08/2019
Indice  |  Mappa del sito  |  Lingue  |  Contattami  |  Disclaimer

Tecnologia :: Domande e risposte (FAQ) :: FAQ - Ricezione

Ho veramente bisogno di un amplificatore per rafforzare il segnale?
Un amplificatore-inline, definito anche amplificatore delle prestazioni del satellite è usato per migliorare il segnale nei vari impianti satellitari. E' inserito fra il convertitore LNB e il decoder. È da montare il più vicino possibile al LNB. La sua alimentazione avviene per mezzo del ricevitore e dispone quindi d'uscita DC per alimentare il convertitore LNB.

In caso di collegamenti dove si usano più di 50 metri di cavo inizia ad essere assolutamente necessario installare un simile amplificatore. Sotto i 50 metri è meglio evitare un apparecchio simile che invece di avere effetti positivi, potrebbe addirittura portare a segnali di disturbo e quindi influire negativamente sulla ricezione del segnale. In tal caso si otterrebbe l'effetto contrario. L'importante e voluta qualità del segnale cala anziché aumentare.

Seconda la mia esperienza con un collegamento di 15 metri sono riuscito a guadagnare un paio di punti di percentuale riguardo al segnale per il satellite Nilesat. Ma la perdita della qualità del segnale per altri satelliti (con un segnale di base già forte), ha fatto si che non ricorressi più all'uso di tale amplificatore.

Il prezzo per tale apparecchio si aggira intorno ai 15 Euro e può essere acquistato in qualsiasi negozio di parti satellitari.

Dati tecnici:
- Frequenze: 40 - 2300 MHz
- Amplificazione: 10 - 12 dB tipo
- Punta in uscita: 96 dBµV
- Noise: < 2 dB
- Alimentazione: 10 - 20 V attraverso il ricevitore

Pagina 5 / 7
Copyright © 1996-2019 SatLex® - Chris Mitiu (TriaxMan) / www.satlex.it / Tutti i diritti riservati.